mercoledì 24 dicembre 2014

Burn for me, di Ilona Andrews

Burn for Me (Hidden Legacy, #1)Burn for Me by Ilona Andrews
My rating: 5 of 5 stars

Bello! Ottimo primo volume di nuova serie. Ha tutti gli elementi positivi dei libri di Ilona Andrews: ottimo world-building, perfette caratterizzazioni, non banali o consuete, dialoghi frizzanti, humor, comprimari sensati e veraci, che si ritagliano il loro posto con onore e gusto, momenti di grande intensità, trama ricca e articolata. Quello che mi piace particolarmente è che nei libri di Ilona Andrews si sente il peso e l'importanza della tradizione del fantasy, ma c'è sempre anche una ventata di aria nuova, quindi le varie citazioni o riprese o echi (da Marion Zimmer Bradley, o da Ursula K. Le Guin) vengono rielaborate e mescolate in tutto unico che è specifico e speciale.
E ho apprezzato che il lato romance si ritagli uno spazio di sua ampiezza, a differenza che in altri primi libri di questo fantastico team di autori.
Per me, che l'ho letto in questi giorni, un bellissimo regali di Natale!

View all my reviews

domenica 14 dicembre 2014

Night Shift, di Nalini Singh, Ilona Andrews, Lisa Shearin e Milla Vane

Night Shift (Kate Daniels, #6.5; SPI Files, # 0.5; Psy-Changeling, #12.5)Night Shift by Nalini Singh
My rating: 5 of 5 stars

Le antologie sono ottime quando ti consentono di apprezzare le qualità di scrittrici che conosci, e che spesso in una storia breve brillano ancor più che in un romanzo, e di scoprire qualche altro talento e innamorarti di nuove storie o personaggi. Questa antologia è perfetta perché raggiunge pienamente il suo scopo.
Secrets at midnight di Nalini Singh è uno dei racconti-gioiello a cui la scrittrice ci ha abituato: personaggi coinvolgenti, volti noti e cari, trama intrigante, insospettata profondità, scintille infuocate. 5*
Magic steals di Ilona Andrews è assolutamente da leggere per i fan della serie di Kate Daniels. Io forse sono un po' strana perché preferisco molti personaggi di contorno a Kate e Curran (Andrea ad esempio, ma appunto anche Dali e Jim!), e quindi questo racconto lo aspettavo da quando lessi il primo racconto della serie, però credo che il modo in cui la storia è organizzata, la caratura dei personaggi, i momenti divertenti, quelli di indagine e quelli romantici e sensuali, tutto sia calibrato alla perfezione. Un perla: 5*
Lucky Charms di Lisa Shearin è interessante, divertente, sebbene un po' troppo veloce in certi passaggi. Fa tuttavia venire il desiderio di leggere la serie principale della quale è prequel, e ci porta a una nuova visione dei goblin (i goblin son forse i nuovi vampiri?!) quindi possiamo dire che svolge egregiamente il suo compito. L'autista russo lupo mannaro, poi, si ritaglia in pochi cenni uno spazio di tutto rispetto! 4/5*
Milla Vane ha scritto The Beast of Blackmoore. Non mi è piaciuto molto, soprattutto per i dialoghi e per certe scene che ho trovato piuttosto volgari, ma ammetto che l'ambientazione è originale e la storia ben costruita. 3*
In definitiva, una delle migliori antologie che mi sia capitato di leggere!

View all my reviews

sabato 13 dicembre 2014

Love Read-a-Romance-Month



Read a Romance Month 2013:

I won Crazy thing called love by Molly O'Keefe!






Read a Romance Month 2014:

I won The Sum of All Kisses by Julia Quinn!



Spread the word:

I love Read a Romance Month!







pagelle su libri urban fantasy



Savitar



Pagelle e giudizi su libri urban fantasy e paranormal romance
Estremamente personali, ovviamente! E un po' aggiornati (13 dicembre 2014)!


Lara Adrian
  1. Il bacio di mezzanotte. 6 (Noia scopiazzata da Ward. E gli alieni? Ma dai!)
  2. Il bacio cremisi. 7 (Non c’è male, sta crescendo)
  3. Il bacio perduto. 8,5 (WOW! Elise e Tegan, che bei personaggi!)
  4. Il bacio del risveglio. 6,5 (Oddio, che noia e che peccato per un personaggio come Rio…)
  5. Il bacio svelato. 7 (I personaggi interessanti sono i comprimari, in particolare la bambina mezza cieca e il nuovo Gen Uno).
  6. Il bacio eterno. 7 (Mi aspettavo di meglio...Andreas era così affascinante negli altri libri, e invece qui...noia).
  7. Il bacio...
  8. Il bacio di fuoco. 7 (Mah, insomma...niente di che)
  9. Il bacio immortale. 6,5 (Che delusione...un personaggio COSI'...che è andato sprecato! In ogni libro sono più interessanti i futuri protagonisti che quelli correnti, poi anche loro, nei libri relativi, si afflosciano miseramente...sigh!)

G.A. Aiken (Shelly Laurenston)

Dragon kin serie

  1. Dragon actually. 8 (Due romanzi brevi, carini, divertenti, ma, come sempre nelle sue serie, il primo libro è troppo focalizzato sul lato erotico e poco sul world-building...comunque gustoso!)
  2. About a dragon. 9 (Proprio bello, bel ritmo, bei personaggi, umorismo, romanticismo e passione).
  3. What a dragon should know. 8,5 (Ironico, ben costruito, ma i personaggi sono un po' stereotipati).
  4. Last dragon standing. 7,5 (Né la protagonista femminile né la trama mi hanno convinta del tutto).
  5. The dragon who loved me. 8 (I due protagonisti mi sono piaciuti molto, ma avrei voluto più focus sulla loro storia, in particolare sul passato - cinque anni! - e meno sulle altre coppie già note).
  6. How to drive a dragon crazy. 8 (La storia è interessante e le interazioni tra i due salaci e focose, ma manca l'appeal che ho trovato in altri volumi della serie).
  7. A tale of two dragons. 8,5 (Bello, come sempre, ma non ho ritrovato le scintille dei primi).
  8. Light my fire. 7,5 (Mmh..vedi ultimi due commenti...)
Racconti brevi Dragon Kin

0.5. Can't get enough.  7 (Nell'antologia Everlasting bad boys. Insomma, non è male, ma ormai dai libri di questa serie io mi aspetto molto!)
4.5 Dragon on top. 9 (Nell'antologia Supernatural. Bello!)




Jessica Andersen

Lord of the wolfyn. 5 (Brutto: storia noiosa e per nulla avvincente, poca alchimia tra i protagonisti, poco charme e poco romance).


Ilona Andrews

Serie Kate Daniels
  1. La città delle tenebre (Magic Bites). 8,5 (Bell'inizio, promettente, peccato tante cose mi abbiano ricordato i primi volumi di Anita Blake...)
  2. Magic burns. 8 (Interessante, ma meno coinvolgente del primo)
  3. Magic strikes. 8,5 (Bello!)
  4. Magic bleeds. 9 (Finalmente una Kate un po' meno bad-ass e un avanzamento nel rapporto tra i due!)

Racconti brevi

3.5. Magic mourns. 8,5 (Breve, ma mi piacciono molto i personaggi)
4.5. Magic dreams. 8 (Molto carino, soprattutto i personaggi, ma i tratti dark della storia mi hanno un po' disgustata).

Serie Edge
  1. On the edge. 10 (Uno dei primi libri di serie migliori che abbia mai letto!)
  2. Bayou moon. 8,5 (Bei personaggi, difficile l'ambientazione per me)
  3. Fate's edge. 8 (Ben scritto, personaggi interessanti, ma non così epocale)
  4. Steel's edge. 9 (Bellissimo personaggio femminile e storia che recupera tanti personaggi...bello!)













Clean Sweep. 8,5 (Simpatico e ben orchestrato)


Vivi Andrews

Serie Serengeti

  1. Serengeti heat. 7,5 (Raccontino carino)
  2. Serengeti storm. 8 (Personaggio femminile stile crazy bitch, che tiene su tutto il racconto!)
  3. Serengeti lightning. 6,5 (Deboluccio, peccato per i personaggi che avevano del potenziale)
  4. Serengeti sunrise. 7,5 (Interessante, ma un po' veloce in parecchi avanzamenti della trama)


Jennifer Armintrout
  1. Il bacio del vampiro. 5 (Che noia! Il vampiro è la brutta copia di Jean Claude. Lei non sa di nulla, come pure Nathan)


Kelley Armstrong
  1. Bitten. 6,5 (Protagonisti: lei è schizofrenica e lui sadico torturatore intellettuale ecc ecc…). 


Keri Arthur
  1. Black moon. L’alba del vampiro. 6,5 (Protagonista scostumata e ingenua. Alla faccia della promiscuità! Protagonista maschile abbastanza affascinante…)
  2. I peccati del vampiro. 5 (Abbastanza banale, e la protagonista è insopportabile; Quinn è molto diverso dal primo libro, in peggio. 1500 anni e così inesperto della psiche femminile? Ma dai…)
  3. La tentazione del vampiro. 5,5 (Veramente grezzo. Lei è davvero quel che dice di non essere)
  4. Il gioco del vampiro. 6 (Un po’ meglio…)


Jennifer Ashley (aka Allison James)

Serie Shifters Unbound
  1. Pride mates. 8 (Interessante, contesto di novità)
  2. Primal bonds. 8 (Bei personaggi e bella storia)
  3. Wild cat. 8,5 (Meglio di quanto mi aspettassi. E poi c'è Eric) 
  4. Mate claimed. 9,5 (Molto bello, riuscito, intrigante e con ottimi personaggi!)
  5. Tiger magic. 8 (Bello, ma la protagonista femminile non ha molto spessore)
  6. Wild wolf. 9,5 (Fantastico. Personaggi al limite, eppure così attraenti!)

Racconti brevi

0.5. Shifter made. 6 (Banale, poco sviluppato...)
2.5. Bodyguard. 7 (Carino, non del tutto sviluppato e coinvolgente)
3.5. Hard mated. 8,5 (Molto bello, peccato che sia un racconto breve!)







Dana Marie Bell

Serie Halle Shifters

  1. Bear necessities. 6 (Niente di che, non malaccio, ma le interazioni tra i due fanno cadere le braccia, sia per il lessico da cavernicoli che per le pratiche).


Jenn Bennett


  1. Kindling the moon. 8,5 (Considerato che non amo streghe e stregoni, il libro mi ha colpito davvero positivamente! Protagonisti veri e interessanti!)


Anne Bishop

Written in red. 7 (Setting e world-building interessanti, ma storia e personaggi banali e noiosi)



Meljean Brook


  1. La stirpe (The iron duke). 7 (Cose interessanti e altre prevedibili, come il finale. Poca chimica tra i due, stereotipata lei; trama a volte confusa e intreccio ermetico; elementi da me poco amati, come gli zombie e gli innesti; copertina pessima e traduzione approssimativa...)


Rhyannon Byrd

Serie Primal Instinct

  1. Primal
  2. Primal
  3. Primal
  4. Touch of seduction. 7 (Un po' noioso e prevedibile)
  5. Primal surrender. 8,5 (Bello, movimentato, con due personaggi interessanti)
  6. Touch of temptation. 7 (Non particolarmente coinvolgente)
  7. Rush of darkness. 8 (Migliore per i protagonisti e la trama)


Maite Carranza
  1. Il clan della lupa. 6
  2. Il deserto di ghiaccio. 6,5 (Tutto raccontato, incredibile che scorra)
  3. La maledizione di Odi. 6,5

Gail Carriger
  1. Soulless. 8,5 (Divertente, protagonisti credibili e con mordente, trama avvincente e tocchi steampunk)
  2. Changeless. 8 (Migliora la traduzione, storia interessante, ma più di tutti interessa il matrimonio tra Alexia e Conall).


Sharon Carter Rogers

 Baby Doll. 7,5 (Bella e originale l'idea delle anime erranti, interessanti i riferimenti religiosi e intrigante l'idea delle frasi di Solazio, ma il plot è un po' banale e la protagonista femminile insipida, irritante o sfuocata, a seconda dei momenti).


P. C. Cast

After moonrise. 6 (Noia!)


Tera Lynn Childs

Il bacio della sirena. 8 (Non male, dato che è per ragazzi; molto divertente e ben scritto, anche se la trama è piuttosto prevedibile).


Stephanie Chong

  1. Angelo tentatore. 5 (Non posso crederci, quant'è banale e insulso. Un pietoso romanzetto travestito da paranormal, mettendo un aggettivo qui e uno là. I "protagonisti" sono solo due macchiette, gli altri personaggi mere figurine. Bleah!)




Cassandra Clare


  1.  Shadowhunters. Città di ossa. 7 (Mah. Non mi ha convinta, né per la trama né per i personaggi, sebbene ci siano cose interessanti).




Kresley Cole
  1. Dark love. 7 (Bella storia, peccato per la traduzione tutta un errore)
  2. Dark pleasure. 7 (Non eccelso, con qualche spunto carino nel personaggio di Sebastian)
  3. Dark passion. 8,5 (Una storia d’amore coi fiocchi, con uno stupendo e davvero sexy Bowen!)
  4. Dark night. 7,5 (Miglioramento rispetto ai primi, soprattutto per la caratterizzazione dei personaggi, ma la trama è un po’ banale. Meno male che riappaiono Bowen e Rydstrom…Ahimè, traduzione con termini volgari in punti in cui non ce ne sarebbe proprio motivo).
  5. Dark Forever (prequel, racconto da antologia). 6 (Non intrigante, personaggi banali, ancora acerbo).
  6. Dark desire. 8,5 (Ebbene sì, la Cole torna ad alti livelli! Bei personaggi e bella storia!)
  7. Dark dream. 8 (Lo aspettavo così tanto, ma così tanto...che forse era troppo. Bello, ma non mi ha preso come il 3° e il 6°; i due protagonisti sono forti e interagiscono bene, è il resto della storia che non mi ha coinvolta) 
  8. Dark whisper (Untouchable). 6,5
  9. Dark demon. 8 (Non strepitoso, non male)
  10. Dark warrior. 9,5 (Bellissimo, e non me lo aspettavo per niente dati i personaggi!)
  11. Lothaire. 10 (Talmente lothairistico da essere insuperabile)
  12. MacRieve. 8 (Beh, dopo due libri così era difficile rimanere allo stesso livello...)
  13. Dark Skye. 9,5 (Bello, bello, bello. Thronos e Lanthe riportano Cole al top)
Bowen McRieve

Serie Dacians

  1. Shadow's Claim. 7,5 (La storia è bella, ma è difficile apprezzare Bettina)


MaryJanice Davidson


  1. Non morta e nubile. 8,5 (Divertentissimo, e con molti tocchi di veridicità: matrigne rubascarpe, Zoolander che sembra un documentario...)
  2. Non morta e disoccupata. 7,5 (Carino, divertente, ma non frizzante come il primo. Voglio più Sinclair!)


Melissa de la Cruz

  1. Sangue blu
  2. ....
  3. ....
  4. ....
  5. ....
  6. L'angelo tradito. 5 (INSOPPORTABILE!!!!!!)

Cynthia Eden

Racconti

Wicked ways (nell'antologia When he was bad). 9
Wed or dead (nell'antologia Howl for it). 7,5

Serie Phoenix fire


  1. Burn for me. 7,5 (Ok, bella l'idea delle fenici, meno felice la realizzazione)
  2. ...
  3. Playing with fire 8,5 (Bello! Bel ritmo e bei personaggi)



Christine Feehan
  1. Il principe vampiro. Attrazione fatale. 5 (Alla ennesima volta che leggevo “Lui era un maschio carpaziano…” ho mollato il libro. Adieu!)


Jacqueline Frank
  1. Jacob. 6 (Mondo interessante; scrittura non banale, ma un po’ tediosa)
  2. Gideon. 7,5 (Bella storia e bei protagonisti. A volte un po’ scontato)
  3. Un’occasione per Elijah. 7
  4. Le tentazioni di Damien. 7,5 (Non c'è male, ma una volta letti si ricorda più che altro lo scrupolo descrittivo rispetto ai personaggi....)

Jeaniene Frost

Serie Night Huntress (Cat & Bones)
  1. La cacciatrice della notte. 8 (Bello, ottimo intreccio e bei personaggi, humor, sensualità, passione, crescita della protagonista)
  2. La regina della notte. 8,5 (Si confermano le caratteristiche positive del primo, con ancora più sensualità e humor nella trama)
  3. L'urlo della notte. 8,5 (Conferma tutte le buone qualità; meno humor ma più azione, migliorata anche la capacità di descrizione dei sentimenti e delle azioni dei personaggi).
  4. L'odore della notte. 8 (Bene, ormai una certezza).
  5. I sussurri della notte. 7,5 (Ok, questo non mi ha soddisfatto come gli altri. Cat mi diventa troppo sentimentale...se non fosse per Bones e Vlad sarebbe una noia tremenda).

Serie Night Huntress World
  1. Crepuscolo cremisi. 7,5
  2. Il bacio eterno dell'oscurità. 8


Diana Gabaldon
  1. La straniera. L’anello d’argento. 7
  2. Lo spirito della sorgente. 7


Laura Gallego Garcia
  1. Due candele per il diavolo. 7,5 (Interessante, riprende veri testi dell’angelologia ebraica e cristiana; peccato che alcuni elementi siano proprio di cattivo gusto e che la protagonista a metà del libro muoia e per il resto della storia agisca sotto forma di fantasma!)

Colleen Gleason
  1. I diari delle tenebre. La lunga notte. 5 (Noia, noia, noia…mollato a pag 90).


Claudia Gray
  1. Evernight. 6,5 (Spunti carini, ambientazione particolare)
  2. Stargazer. 6 (Premesse positive andate a farsi friggere…)


Laurell K. Hamilton

Serie Anita Blake
  1. Nodo di sangue. 6
  2. Resti mortali. 6,5
  3. Il circo dei dannati. 6,5
  4. Luna nera. 8
  5. Polvere alla polvere. 7,5
  6. Il ballo della morte. 8 (Ehi , sta migliorando!)
  7. Dono di cenere. 8 (Eh sì!)
  8. Blue Moon. 8
Serie Meredith Gentry
  1. Un bacio nell’ombra. 5 (Bleah. A metà tra Novella 2000 e un porno)
  2. Il tocco della notte. 6 (Un po’ meglio del precedente, almeno sta contenendo il numero degli amanti)


Deborah Harkness

  1. Il libro della vita e della morte. 8





Molly Harper


  1. How to flirt with a naked werewolf. 7,5 (La cosa migliore è il setting, in Alaska. Lei è troppo sarcastica e lui un po' banale. Ma i comprimari funzionano)


Charlaine Harris
  1. Finché non cala il buio. 7 (Mah...avendo visto prima il telefilm, True Blood, la definizione dei personaggi non mi ha convinta).

Kim Harrison
  1. Il bacio di mezzanotte. 7,5 (Non male, con alcuni tocchi di ironia davvero gustosi e personaggi interessanti e non convenzionali).



Thea Harrison

Serie Elder Races

  1. Dragon Bound. 8,5 (Adorabili i protagonisti, Pia, dolce, ma caustica e Dragos, nomen omen; serrato, ma a volte un po' scontato l'intreccio; bei comprimari; scambi teneri, appassionati, ironici, sarcastici. Ben fatto!)
  2. Storm's heart. 8,5 (Proprio una brava scrittrice. Divertente, ironico, anche se è meglio la prima parte della seconda e spesso i comprimari colpiscono più dei protagonisti).
  3. Serpent's kiss. 5 (Che noia! E che peccato per un personaggio come Rune! Almeno appare Seremela, e il jinn del libro seguente...ma dieci pagine decenti non salvano il libro. Sigh...)
  4. Oracle's moon. 9 (Bello, bella trama, bei protagonisti, gustoso intreccio). 
  5. Lord's fall. 7 (Che delusione...Pia e Dragos mi cadono proprio...)
  6. Kinked. 6 (Banalotto. La continuo 'sta serie?...)
Romanzi brevi
  1. Devil's gate. 8 (Carino, ma Seremela mi piaceva così tanto...che mi aspettavo molto di più!)
  2. True colors. 8,5 (Davvero delizioso! Letto con grande piacere...)
  3. Natural evil. 8,5 (Simpatico e profondo, e viva le donne più grandi!)


Michele Hauf


  1. Un morso è per sempre. 7,5 (Carino, lo si legge bene, anche se è chiaro che non è il primo della serie...)


Emma Holly
  1. Il profumo dell’oscurità. 5. Noioso, personaggi poco convincenti e per nulla accattivanti. Quasi non vedevo l’ora che finisse.

Larissa Ione

Serie Demonica
  1. Brivido eterno. 7,5. Non male, personaggi convincenti e accattivanti (più i comprimari che i protagonisti, veramente) e intreccio carino. Peccato per le parole volgari, di cui non c’era proprio necessità.
  2. Desiderio eterno. 7,5. (Beh, Shade è più riuscito di Eidolon e anche Runa batte Tayla; solo che non apprezzo certe pratiche, soprattutto se mi sembrano un po' posticce...)
  3. Passione eterna. 8 (L'ho preso soprattutto per la storia di Gem e Kynan che per i personaggi principali, e invece...bella storia, bei caratteri! La scrittrice continua a migliorare...)
  4. Estati eterna. 8 (Bello, scrittrice che continua a migliorare!)
  5. Peccato eterno. 9 (Ben scritto, bella trama, bei personaggi, soprattutto quelli di contorno; meno male che non ho mollato la serie al primo libro - e questo è avvenuto solo perché volevo sapere cosa sarebbe accaduto a Gem e Kynan! Suggestione e interesse proficui e ripagati ottimamente!)
5.5. Vampire fight club. 9 (Bello!)

Serie Lords of deliverance
  1. Il cavaliere eterno. 7,5 (Mah, non sono convinta. Comunque buone premesse e soprattutto...Thanatos.)
  2. Il cavalier immortale. 7 (No, questa serie vuole essere più complessa dell'altra, quindi riesce più confusa e i personaggi meno delineati e interessanti. Eppure...Thanatos).
  3. Il cavaliere letale. 8,5 (Thanatos mantiene le promesse. Grazie a Dio!)
  4. Rogue Rider. 7,5 (Insomma, volevamo di più per lui...)
  5. Reaver. 8,5 (Bello! Recuperare Harvester sembrava impossibile, e invece...!)
5.5. Azagoth. 8,5 (Carino!!)

Allyson James

Dragon heat. 6 (Poco bello, non mi ha coinvolto)


Carolyn Jess-Cooke

I diari dell'angelo custode. 8 (Straziante, intenso, ma con alcune cadute. Conclusione positiva).



Darinda Jones

  1. La cacciatrice di anime. 8 (Divertente, migliora di pagina in pagina, ma l'intreccio non è così appassionante).
  2. Il fascino del male. 8 (E' bello, ma non ho apprezzato la fine...Charley, ma che mi combini?!)




Brenda Joyce
  1. Dark seduction. 6 (Niente di che. Io ODIO la gente che se ne va di qua e di là per il tempo e che appare all'improvviso!).
  2. .....
  3. Dark love. 5 (Bleah. Protagonisti insulsi, lui è solo una scopiazzatura di Z e lei è un personaggio insopportabile, sia prima che dopo).

Laura Kaye

Serie Hearts of the anemoi
  1. North of need. 9,5 (Dolcissimo, semplice, coinvolgente, perfetto per l'inverno!)
  2. West of want. 8,5 (Bello, interessante, con riferimenti carini...)
  3. South of surrender. 8 (Bello per la protagonista femminile, meno riuscito per altri aspetti...)
  4. East of ecstasy. 8 (Bello, ma sento un calo di tensione narrativa e di scintille rispetto ai primi)

Serie Vampiri


  1. Taken by the vampire king. 6 (Niente di che, tutto molto risaputo)


Sherrilyn Kenyon
  1. Fantasy lover. 6 (Non eccelso, prevedibile, trama e personaggi banali)
  2. Notte di piaceri. 8 (Intrigante e coinvolgente)
  3. L’abbraccio della notte. 7 (Più divertente del secondo, ma con una trama meno efficace)
  4. Danza col diavolo (Dance with the devil). 9,5 (Masterpiece! WOW! Personaggi belli, commoventi, divertenti, eccitanti; trama ricca e coinvolgente. Scene d’amore da urlo. Brava! Peccato per la traduzione italiana scellerata) 
  5. Il bacio della notte (Kiss of the night). 7,5 (Bello, trama intricata, ma appassionante).
  6. Il gioco della notte (Night play). 8,5 (Altro protagonista maschile da urlo! E una storia d’amore intensa, che spezza pregiudizi, dubbi, incertezze…Brava!)
  7. Seize the night. 7,5 (Non c’è male. Cose carine e altre meno. Ma c’è di nuovo Zarek, e questo da solo vale il 7…)
  8. Sins of the night. (Saltato. L'inizio non mi ha presa...)
  9. Unleash the night. 9 (Wren: bellissimo. Maggie: non sempliciotta come sembra dalle sintesi. Bello, molto dolce, intenso)
  10. Dark side of the moon. 9 (Bellissimo personaggio femminile, ottima trama, molti dialoghi salaci e incredible news on Nick; point of view of Acheron, finally!)
  11. The dream hunter. 8 (Protagonisti non coinvolgenti, ma dialoghi intensi, riflessioni profonde e sprazzi di umorismo al vetriolo; comprimari magnifici, Solin e Zebulon su tutti)
  12. Anche i diavoli piangono. 7,5
  13. Upon the midnight clear. 6 (Noioso. Si può tranquillamente saltare, non c'è nessuna delle storie principali che viene portata avanti, né appaiono in alcun modo i nostri amati personaggi - Acheron, Savitar eccetera...)
  14. The dream chaser. 8 (Xypher ottimo personaggio nella prima parte, Simone un po' insipida, in compenso Satara da ammazzare...per fortuna un fantasma consente umorismo)
  15. Acheron. 8 (Non mi ha preso come mi aspettavo. Troppo dolore e troppa melassa)
  16. One silent night. 8 (Stryker e Zephyra non così accattivanti, ma è un libro corale e ne ringraziamo perché ci mostra momenti importanti di Nick, Ash, Savitar, Jaden, Apollymi, Urian...)
  17. The dream warrior. 8,5 (Cratus/Jericho e Delphine bei personaggi non sviluppati appieno, ma grazie a Zarek, Jared e Jaden il libro è comunque apprezzabile)
  18. Bad moon rising. 9 (Bello! Fang e Aimee, e sullo sfondo Fury, Vane, Bride, Savitar...ci racconta quello che non sapevamo degli eventi passati e ci porta verso il futuro...)
  19. No mercy. 8 (Picchi e qualche caduta...comunque piacevole)
  20. The guardian. 9 (Bello! Un altro protagonista maschile straziante e da urlo, e una storia ben costruita. Due cattivi che chiamano vendetta e poi Solin, Jaden, Zarek *o*....)
  21. Retribution. 7,5 (Insomma, i personaggi sono interessanti e i dialoghi vivaci, ma la trama è un po' insipida. Inoltre non amo chi torna, di vita in vita. Però appare Zarek! E Sasha è inestimabile. E alla fine, la scena in cui Soteria, moglie di Ash, partorisce, mi ha colpita.)
  22. Time untime. 7. (Sarà che il troppo stroppia, fra mitologie e pantheon e dèi...meno riuscito di molti altri)
  23. Styxx. 10 (Stupendo, commovente, dilaniante, angosciante, struggente. Ti rimane nel cuore).
  24. Dark bites. 8,5 (Antologia, con parecchi dei racconti di cui sotto. Di ciò che è nuovo, House of rising sun è molto bello, gli ultimi due racconti invece non così tanto)
  25. Son of no one. 7,5 (Un po'...già sentito. Beh, dopo Styxx forse era impossibile fare altrettanto)
Zarek
 

Racconti brevi della serie Dark Hunters

Dragonswan. 6,5 (Una delle prime opere, e si sente. Lessico e storia banali).
Phantom lover
A DarkHunter Christmas
Winter Born. 8 (Bello, per quanto breve)
Until death do us part
Fear the darkness
Shadows of the night. 8 (Fury ottimo, Angelia non altrettanto, ma evviva perché ci sono Vane, Fang, Sasha, ma soprattutto Savitar e Zarek!)
A hard day's Night-Searcher. 8 (Bello, bei personaggi e umorismo; peccato sia così breve!)
Where angels fear to tread. 6,5 (Niente di che, peccato per Zeke: avrebbe potuto approfondirlo meglio).


Serie The league

  1. Born of night. 6 (Niente di che, ma forse è colpa mia che ho letto la versione originale, non riveduta)


Heather Killough-Walden


  1. La notte degli angeli caduti. 7,5 (Ok, c'è una scena di sesso, se no avrebbe potuto tranquillamente essere per adolescenti. Infatti i personaggi e la trama sono proprio da romance per adolescenti. Quindi mi sono annoiata. Però le idee sugli angeli sono interessanti, sebbene poi le figure risultino più che altro macchiette, a parte Samael e, lievemente, Azrael). 


Shelly Laurenston

Serie Pride
  1. The mane event. 7,5 (Due romanzi brevi, meglio il secondo. Molto hot e un poco ironici)
  2. The beast in him. 7,5 (Più divertente, ma l'intreccio non è chissà che)
  3. The mane attraction. 8,5 (Divertente, ironico, sensuale. Questi leoni...)
  4. The mane squeeze. 7,5 (Lock, da te mi aspettavo molto...forse troppo!)
  5. Beast behaving badly. 9 (Ecco, che cosa mi aspettavo da Blayne e Bo? Niente. E quindi ho trovato il libro sensazionale! Divertentissimo, acuto, con un buon intreccio...Il migliore, eh sì!)
  6. Big bad beast. 8,5 (Ironico, divertente, insolito. Una piacevole variante nel genere!)
  7. Bear meets girl. 9 (Marcella mi stava antipatica, ma ho trovato davvero bello il libro dedicato a lei, e il suo orso polare è...è...intrigante e irresistibile come un gigantesco Trudi! Certe scene di interazione tra i due sono talmente divertenti e coinvolgenti che non ci si stanca mai di leggerle)
  8. Wolf with benefits. 8,5 (Tori è straordinaria, la sua famiglia un coacervo di geni maleducati, il lui un tipo che non si fa notare, ma c'è e ottiene quello che punta!)
  9. Bite me. 8 (Mah. Carino, sì, divertente sì, ma mancano quei guizzi insuperabili cui ci aveva abituato...)

Racconti della serie Pride

0.5. Like a wolf with a bone (in Howl for it). 10 Bellissimo! Eggie Ray e Darla Mae sono una coppia sensazionale, non si capisce chi è più "strano"!
Belong to the night. 7,5 (Carino, ma...non mi piacciono le streghe, che ci posso fare?!)


Serie Magnus Pack

  1. Pack challenge. 6,5 (Non è rifinito e divertente come altri dell'autrice, ma essendo il primo di una serie bisogna riconoscere che ha dei lati positivi. A parte i caratteri femminili, spesso più irritanti che divertenti).
Racconti della serie Magnus Pack

3.5. Miss Congeniality (in When he wa bad). 8

Serie The Gatherings
  1. Hunting season. 6,5 (Mah. Non è molto ironico, né molto coinvolgente. Peccato, perché i caratteri sono ben delineati e intriganti. La trama è un po' banale, le potenzialità non sviluppate appieno).


Sophie Littlefield


  1. Aftertime. Il risveglio. 6,5



Rene Lyons

  1. Il sole di mezzanotte. 6 (Noioso, il mix templare-vampiro neanche ben riuscito, riferimenti banali e personaggi stereotipati; qualcosa di buono qua e là)

Katie MacAlister

Serie Asling Grey Guardian
  1. You slay me. 8 (Davvero interessante. Una protagonista inconsueta e una rilettura interessante dei draghi...)
  2. Fire me up. 9 (Spettacolare, ironico, istrionico, divertente, appassionante!)
  3. Light my fire. 7 (Meno riuscito, troppo caos e poco focus)
  4. Holy Smokes. 7 (Mah, un po' noioso, trito...)



Stephenie Meyer 
  1. Twilight. 8
  2. New Moon. 7
  3. Eclipse. 7
  4. Breaking down. 7

  1. L’ospite. 7

Karen Marie Moning

Serie Highlander

  1. Amori nel tempo. 6
  2. Torna da me.
  3. L'ultimo dei templari. 7
  4. Il bacio del'highlander. 7
Serie Fever
  1. Il segreto del libro proibito. 8
  2. Il mistero del talismano perduto. 8,5


Jill Monroe

Signora della foresta. 8 (Carino, ben tratteggiato e con protagonisti veridici, peccato la brevità...)


Lucy Monroe

Serie Childrens of the moon
  1. Moon awakening. 8
  2. Moon craving. 8,5
  3. Moon burning. 8
  4. Dragon's moon. 7
  5. Warrior's moon. 8 (Che dire, a me questa scrittrice piace, mi interessa e diverte)


Chloe Neill

Serie Chicagoland Vampires

  1. Alcune ragazze mordono. 7,5 (Abbastanza interessante, novità nella tipologia vampirica, una protagonista tosta senza essere una bastarda strafottente, comprimari maschili e femminili dotati di spessore; tuttavia con alcune cadute, punti noiosi, troppe precisazioni sulla politica e l'assetto del mondo in cui è ambientata la vicenda...insomma, me lo aspettavo più ironico).



Alyson Noel
  1. Evermore. 5 (Che incredibile noia!)



Pamela Palmer

Serie Feral warriors
  1. Desire untamed. 7 (Non ottimo, ma interessante in molti passaggi)
  2. Obsession untamed. 6 (Che noia. Ho faticato a finirlo, non mi intrigavano i personaggi)
  3. Passion untamed. 6 (Insomma, non mi è piaciuto granché)
  4. Rapture untamed. 8,5 (Davvero bello, con due protagonisti, Jag e Olivia, fantastici e davvero ben definiti nel loro genere!)
  5. Hunger untamed
  6. Ecstasy untamed. 8 (Più dolce e umoristico di altri, ma con momenti di angoscia...)
  7. A love untamed. 7 (Non uno dei migliori, anche per la trama piuttosto banale)
  8. Wulfe untamed. 8,5 (Bello, sia per personaggi che per storia)
Racconti della serie Feral warriors

3.5. Hearts untamed. 8,5 (Nell'antologia Bitten by cupid. Bello, con alcuni cammeo e con un'ambientazione interessante)


J.R. Rain


  1. Vampire moon. 7,5 (Non scontato, ma neanche trascinante...)
  2. Moon dance. 8 (Carino. Alcune belle scene, e qualche profondità)


Caris Roane

1. Ascension. 6 (Non finito. Non è scritto male, e interessa in certi passaggi, ma è...ipertrofico, iperdettagliato, pesante!)


Gena Showalter

Serie Lords of the Underworld
  1. Demon’s night. 6 (Mah, che personaggi stereotipati)
  2. Demon’s kiss. 8 (Le premesse positive della serie trovano spazio e i due protagonisti si fanno valere. Bello, anche divertente)
  3. Demon’s pleasure. 7 (Speravo meglio)
  4. Demon’s love. 8,5 (Un personaggio valorizzato, Sabin. E che bella storia d’amore, e un po’ di humor, meno male!)
  5. Demon’s angel. 7 (Premesse positive un po’ sprecate, finale banale)
  6. Demon’s passion. 7 (Caos nella trama, forse scritto troppo in fretta…Il personaggio migliore? Steel)
  7. Demon's secret. 7 (Niente di che. Più interessanti le sotto-trame...Speriamo in Strider!)
  8. Demon's game. 8 (Sì, speranze in Strider e Kaia ben riposte...Humour e bei personaggi! Dialoghi scoppiettanti tra i due e finalmente un maschio come Dio comanda! Meno riuscite le sottotrame di Paris, William e Kane, ma comunque buona opera!)
  9. Demon's desire. 6,5 (Negli ultimi libri Paris è diventato un mollaccione. Si salva per qualche risolutiva morte, per Zacharel, per Kane e per Viola).
  10. Demon's destiny. 6 (Un bel po' di noia...)


Serie di Atlantide
  1. Il guardiano di Atlantide. 7 (Darius è ben descritto, lei un po' meno; il finale è frettoloso; ma non male)
  2. Il gioiello di Atlantide. 7 (Anche qui il personaggio maschile è meglio di quello femminile e ci regala dei sorrisi con le sue incontenibile fissazioni...)
  3. Passione ad Atlantide. 8 (Finalmente un bel personaggio femminile, dotato di un vero carattere! E Valerian non sfigura di sicuro, mai...)
  4. Il vampiro di Atlantide. 5 (Banale, noioso, personaggi schematici).
Il guerriero di pietra. 6,5 (Prime prove, lei è un bel personaggio, lui un po' cliché).

Paranormal love. 8 (Proprio gradevole. Bei personaggi, bell'ironia, belle trovate; Belle e Rome sono due ottimi protagonisti, ma anche i comprimari sono piacevoli. Le è riuscito proprio bene!).
Paranormal game. 8 (Si conferma una delle serie meglio riuscite di questa autrice: romanticismo, intreccio, amore, azione, ironia, divertimento, gag. Carino carino carino).

Signore dei vampiri. 7,5 (Meglio di altri, ma non di tanto)

Serie sugli angeli
  1. Sedotta da un angelo. 7 (Sarà la traduzione...storia un po' debole in vari punti)
  2. Beauty awakened. 8 (Niente male!)

Presenze, con P.C. Cast. 5,5 (Noia e contesto non brillante)
Abisso di tenebra. 5 (Due OO, neanchc finito)


Eve Silver
    1. Mietitore di anime. 5,5 (Mitologia egizia, cioè noia mortale. Personaggi abbastanza noiosi…)


    Nalini Singh

    Serie Psy/Changeling
    1. Slave to sensation. 9 (WOW! Questa scrittrice ha creato un mondo che regge, e dà vita a personaggi complessi e sfaccettati. BRAVA!)
    2. Vision of heat. 9,5 (Intreccio sempre più complesso, ma ben esposto, bei personaggi, scavo psicologico e passione a go go…)
    3. Caressed by ice. 9 (Confermo tutto quanto sopra, brava davvero!)
    4. Mine to possess. 7,5 (Meno riuscito, troppo passato doloroso, litigi e crisi di coppia)
    5. Hostage to pleasure. 8,5 (Mi aspettavo di più, comunque bella storia; protagonista femminile di spessore)
    6. Branded by fire. 10 (WOW! Che bella e intensa storia d’amore! Mercy e Riley…BELLO!)
    7. Blaze of memory. 8 (Bello, anche se avrebbe potuto dettagliare meglio certi aspetti, certi richiami...)
    8. Bonds of justice.
    9. Play of passion. 9 (Bello. Dolcissimo Drew, con più forza di quanta mostri)
    10. Kiss of snow. 8,5 (Sienna non mi piace molto. Hawke, Walker e Lara però sono straordinari. Bellissima la scena del parto. E alla fine, la chicca, in cui capisci che il titolo è ottimo…).
    11. Tangle of need. 9 (Bello, personaggi strepitosi e coinvolgenti, insight sempre più accurato, trama intrigante...Non posso credere quanto dovrò aspettare il prossimo!)
    12. Heart of obsidian. 8,5 (Finalmente! He is the gost!! Bella storia, anche se non mi ha presa come altre...meno colpita al cuore, ma Nalini è sempre bravissima)
    13. Shield of winter. 9,5 (Bello, ottimamente reso, splendidi personaggi e storia)

    Racconti Psy/Changeling

    0. Beat of temptation (Tamsyn-Nate). 8
    0.5. Whisper of sin (Ria-Emmett). 7,5
    1.5. The cannibal princess (Sascha-Lucas). 7
    3.5. Stroke of enticement (Annie-Zach). 9
    9.5 Declaration of courtship (Cooper-Grace). 9
    10.5 Texture of intimacy (Walker-Lara). 8




    Serie Guild Hunter
    1. Il profumo del sangue. 7,5 (Nalini Singh è brava, ma i personaggi non mi sono piaciuti...).
    2. La carezza del buio. 7 (Niente da fare. Non mi prendono: Raphael non lo sopporto, Elena men che meno, la cinese e i suoi morti mi disgustano, i vampiri di contorno mi annoiano; l'unico che sopporto è Illium. La trama non mi ha intrigata. Nalini scrive bene, ma...W gli Psy/Changeling!!)
    Lord of the abyss. 7 (Solo perché lei alla fine diventa diversa da com'era. Non ce n'era bisogno. E perché non mi ha convinta del tutto...)


    Kathryn Smith

    Onirica passione (Before I wake). 8 (Simpatico e innovativo...)


    Kerrelyn Sparks

    1. Come sposare un vampiro milionario. 7,5 (Divertente, simpatico, con scene comiche, ma la trama è un po' scontata)
    2. Vampiri & the city. 6,5. (Doveva essere "esilarante"?! Ma quando mai! Sufficientemente carino, al massimo....)


    Susan Squires

    1. L'amante delle tenebre. 6,5


    Maggie Stiefvater
    1. Shiver. 6.


    Rachel Vincent

    1. Il graffio della notte. 6. (Non pessimo, ma lei è insopportabile; lo salva l’ambientazione e l’intreccio)


    J.R. Ward

    Serie Black Dagger Brotherhood
    1. Dark lover. 6,5 (Non un granché, con delle cadute di gusto terribili…)
    2. Lover eternal. 8,5 (Un indubbio punto positivo del libro: più lo rileggi più ti piace, non ti stanca mai. Mitico Rhage, dolce e forte Mary, personaggi non consueti)
    3. Lover awakened. 9 (WOW! Bella storia, bei personaggi, straziante Zadist e straordinario Phury…)
    4. Lover unbound. 7 (Il 7 è solo per Phury, se no avrebbe preso 5! Vogliamo nobilitare anche le pulsioni sadiche?...E Jane non sa proprio di nulla)
    5. Lover enshrined. 8 (Poteva giocarselo meglio. Troppo intreccio, troppi personaggi e poco focus sui due. Peccato)
    Zsadist, e chi altri?

    Serie Fallen Angels
    1. Io voglio. 5.
    2. Crave. 6 (Non mi prende, niente da fare...)

    L.A. Weatherly

    1. Angel, Giunti, Milano 2011. 6,5 (Un po' noioso, ma la protagonista non è male...)



    K. White

    1. Paranormal Mente, Giunti, Milano 2011. 7,5 (Divertente e con una trama non scontata)






    Light my fire, di G.A. Aiken

    Light My Fire (Dragon Kin, #7)Light My Fire by G.A. Aiken
    My rating: 3 of 5 stars

    I don't know precisely why, but I was a little bit disappointed in this one. Good story, with two interesting characters, Celyn and Elina. New entries, very bad people. A lot of humor, as always. (Maybe a little stirred sometimes.) The same old crazy family of Cadwaladr, with appearances of many loved ones: Briec and Talaith, Gwenvael and Dagmar, Izzy and Eibhear, Annwyl and Fearghus, Bram and Ghleanna...
    But I haven't connected with it.
    Maybe the lack of sparkle, maybe because at a point I have found Elina one-dimensioned and annoying, maybe 'cause the great number of characters is more a "bonus-cheers" than a necessity in the story, maybe 'cause there are too many elements not so connected (crazy adepts of a new cult, dragons that suddenly became betrayers...), but I haven't liked this one as the other books of the series.
    I really hope that I'll found the next book enthralling and wonderful, of course!

    View all my reviews

    venerdì 5 dicembre 2014

    Room at the Inn, di Ruthie Knox

    Room at the InnRoom at the Inn by Ruthie Knox
    My rating: 5 of 5 stars

    Per me Ruthie Knox è stata una vera sorpresa. Il racconto si trova in un'antologia che non brilla per titolo, copertina e neanche per gli altri racconti che contiene, ma questo è una perla.
    La storia di Room at the Inn è interessante, delicata, coinvolgente, con personaggi e dialoghi vividi, vivaci, veri. Di solito le novelle mi lasciano un po' l'amaro in bocca, questa invece è un gioiellino fatto e finito. E poi...mi ci sono ritrovata, per certi aspetti. L'autrice dice di essersi esplicitamente ispirata al film "La vita è una cosa meravigliosa", che manca nel mio elenco dei "classici che ho visto", perciò dovrò rimediare.
    I personaggi sono imperfetti, terribilmente imperfetti, la loro storia e il loro passato fa arrabbiare o rabbrividire, ma i momenti che Ruthie descrive colpiscono davvero. E poi ha un happy end, e un setting natalizio...quale momento migliore per leggerlo? Procuratevelo!

    View all my reviews

    Ride with me, di Ruthie Knox

    Ride with MeRide with Me by Ruthie Knox
    My rating: 4 of 5 stars

    Ruthie Knox è una scrittrice bravissima. Sa tratteggiare personaggi unici, veri e intriganti in modo raffinato e completo. Questo suo primo libro è interessante perché, per quel che ne so, è l'unica storia d'amore che si svolge tra due persone impegnate nella TransAm, cioè una bella sbiciclettata da un lato all'altro degli Stati Uniti. Ci si aspetterebbe una storiella leggera, due o tre momenti di flirt e poi il tutto, pochi dettagli sui luoghi attraversati, poca profondità...e invece no. Perché Ruthie Knox scrive storie su persone: persone con un passato difficile, persone segnate dalle loro scelte, persone coraggiose e intraprendenti, affamate di vita, e lo fa con capacità di scavo psicologico e di leggerezza ironica. Perciò il libro si legge benissimo, cattura e avvince, diverte e commuove, e si tifa a tutto spiano per i due personaggi, nonostante i loro difetti e limiti, evidenti e non edulcorati dall'autrice.
    Forse il finale è un po' troppo sbrigativo, e certi momenti sono un po' troppo osé, ma è davvero un ottimo debutto!


    View all my reviews

    lunedì 1 dicembre 2014

    Son of no one, di Sherrilyn Kenyon

    Son of No One (Hellchasers, #6; Dark-Hunter, #13)Son of No One by Sherrilyn Kenyon
    My rating: 3 of 5 stars

    Ok, it's good. And there is Styxx, so my heart was singing in the last pages...
    But I have found this book lacking in humor, in tension, in deepness. I understand, after Styxx, maybe all of us were in giant need of something more...relaxing and funny and witty and escapist, but really, I was not engaged by this story. Not annoyed, not bored, but not enthralled as I expect from a Sherrilyn Kenyon's book. Not a problem: in waiting for the next book, I'll re-read my favourite Dark-Hunters books!


    View all my reviews

    venerdì 28 novembre 2014

    News about Psy-Changeling series by Nalini Singh

    The Psy-Changeling universe is growing and going ahead! Wonderful...Thank you so much, Nalini Singh!

    http://www.nalinisingh.blogspot.it/2014/06/whats-next-for-psy-changeling-series.html




    Iperresponsabilizzazione, oui, c'est moi!

    Vedere che è il 28 novembre e che non hai scritto neanche un post nel mese.
    E a ottobre solo due.
    Pensi: quanti libri ho letto?
    Dio, solo TRE!!!
    Ma che ho fatto in tutto questo tempo?!
    ...
    Ah, già. Ho lavorato.


    sabato 11 ottobre 2014

    Brenda Novak , Filling well


    See at
    "...At these times, I need to “fill the well” by reading for pleasure, listening to music I find deeply stirring and emotional, or reading quotes or poems that resonate with me. The musical score from Les Miserables fires me up every time. Same with Phantom of the Opera. Watching a good movie will also jumpstart my muse. My favorite is Last of the Mohicans. That emotional scene where the hero (played by Daniel-Day Lewis) is forced to leave the heroine (played by Madelyn Stowe) behind at the waterfall never fails to rejuvenate me. Taking a break to be with people helps, too. Laughter is a general cure-all.
    The most important thing I can do when I run into a glitch in my story is to give myself time to work with it instead of overreacting. Panicking only makes it more difficult to fight through the rough patch. Occasionally, all I need to do is sleep. Somehow, my subconscious continues to mull over the problem–and when I get up in the morning, the path is once again clear."
    Brenda Novak


    Dear Brenda,
    precious words about "fill the well". I need that time to recharge too, not to write but to live. Romances are a way to find that time.

    domenica 5 ottobre 2014

    Dark Skye, di Kresley Cole

    Dark Skye (Immortals After Dark #14)Dark Skye by Kresley Cole
    My rating: 5 of 5 stars

    She has made it another time: a story that captures hearts.

    Thronos has won me, Lanthe has amused and moved me.

    So, too fast paced? Not a problem, 'cause they are together. Too fast ending? Ok, if it's all good for our heroes. Too much gore and horrible details? Ok, if we have wonderful details about love in the next page. Too moving and desperate stories and feelings? Ok, because then...they are great to each other!

    Kresley Cole rules!


    View all my reviews

    giovedì 2 ottobre 2014

    Playing with fire, di Cynthia Eden

    Playing With Fire (Phoenix Fire, #3)Playing With Fire by Cynthia Eden
    My rating: 4 of 5 stars

    It's a good addition to this series.
    Developed and interesting characters, Dante and Cassie captures the reader's mind with their story so rich in selfconfidence, pain, memory, sacrifice.
    The events are only a little too fast-paced, in Eden's style: here-there-escape-safe home (of a male friend, but with female dresses of the right size for Cassie...?!)-revelations-escape-on the run--kiss-love-escape-revelations-on the run...My God, what a whirlwind!
    At the end, the book is deeply involving, because the interactions and the growing of love between Cassie and Dante are really good.

    *ARC kindly provided by the author and the publisher via NetGalley in exchange for an honest review*


    View all my reviews

    mercoledì 1 ottobre 2014

    Desired, di Alisa Woods

    Desired (True Alpha 1)Desired by Alisa Woods
    My rating: 2 of 5 stars

    For a short story, a shorter review.
    Not so compelling characters, quite boring story, predictable events, sly ending. Two stars for good writing and remarkable capacity to draw scenes.

    *ARC provided by the author and the publisher via NetGalley in exchange for an honest review*

    View all my reviews

    sabato 27 settembre 2014

    Rock Courtship, di Nalini Singh

    Rock Courtship (Rock Kiss #1.5)Rock Courtship by Nalini Singh
    My rating: 5 of 5 stars

    Rock Courtship is the second book of the new series by Nalini Singh, Rock Kiss, and it's really good. It's a novella, but very engaging, sweet and sexy. Thea and David are a couple that has all to capture everyone's heart. Their memos, their dialogues, the slow but persistent courting, their way to accept and trust the other, their growing overture to each other are the best traits of an endearing novella. Last but not least, they are Indonesian, specifically Balinese (Thea Arsana) and latin-american (David Rivera), and this is very unusual and appreciated! Make love spread all around the world!

    Check an essay about different characters in romances:

    http://contemporaryromance.org/2014/05/why-weneeddiversebooks-matters/

    *ARC received via NetGalley in exchange for an honest review*

    View all my reviews

    sabato 13 settembre 2014

    Thing Good Girls Don't Do, di Codi Gary

    Things Good Girls Don't Do (Rock Canyon Romance, #1)Things Good Girls Don't Do by Codi Gary
    My rating: 4 of 5 stars

    Funny, smart and sexy! Not at all what I expected due to the cover: a beautiful surprise. Good characters, interesting story, hilarious moments, delicious happy ending, this book has all to be a precious reading experience.


    View all my reviews

    mercoledì 10 settembre 2014

    Rock Addiction, di Nalini Singh (Release Blitz)





    I'm partecipating in the Release Blitz for Rock Addiction by Nalini Singh!




    So honoured!



    So incredible opportunity!






    Excerpt (from chapter 2):


    Patience wasn’t Fox’s strong suit, and he’d almost killed himself with it tonight.
    Then he’d just about killed David for getting close to her while he kept his distance. Now, finally, he was alone with Molly and all he wanted to do was mess up her hair, kiss her until her lips were swollen and wet.
    Then he wanted to do it again. And again.
    Fighting the gut-wrenching need that threatened to turn him inside out, he forced himself to lean back lazily against the elevator wall. “You’re Molly.” It came out a rough purr.
    Her eyes widened, fingers curling into her palm. “Yes.”
    He wanted those fingers on him – any part of him. “Would you mind giving me a ride?”
    A large percentage of the women at the party would’ve taken that as the invitation it was and been all over him in one second flat. Molly, however, took a tiny step back. “Don’t you have a driver?”
    Abdomen tight, he continued to keep his tone playful, easy, though he was feeling close to feral. “I gave him the night off.”
    “A taxi?”
    If she took another step back, Fox wasn’t sure he’d be able to restrain his need to put his hands all  over her sweetly feminine flesh, taste her with his mouth. “I don’t know the address I’m going to.”
    The elevator dinged at that moment, and he waited as Molly stepped out into the parking garage before following. The skin at her nape looked like cream; he wanted to lick it up, close his hands over her breasts from behind as he did so, press his rigid cock up against her. Yeah, he wasn’t in a patient mood.
    “Oh?” It was a husky question. “If you don’t know the address, how do you plan on getting there?”
    Unable to resist any longer, he bent to the soft, subtle, maddening scent of her and whispered, “That’s why I need a ride, Molly,” his lip ring brushing the shell of her ear. “I don’t know where you live.”
    She dropped her keys.








    My review (also shown in Goodreads and NetGalley): 

    Rock addiction is the new book by Nalini Singh. It’s the first book in a new series, very different from the others that she is currently writing. It can be defined as New Adult romance, subgenre "famous and troubled boy meets wounded but profound girl“, or, better, the summary can be: "rock star meets normal girl, they have a lot of sex, develop love, surmount obstacles – in the present - and problems – from the past - and live happily”.

    Written with Nalini Singh's usual mastery, it’s a contemporary romance about a rock star, Zachary Fox, and a librarian, Molly Webster. The two characters are both young (they are in their twenties), but they have a lot of bad, heavy past experiences that make really difficult for them to love and have faith in another person, save the inner circle of friends. In the story we see these circles: Molly’s best friend and sister, and the guys of Schoolboy Choir, the band. And we have also some glimps about future stories, that obviously will be about these persons.

    The setting is from New Zealand to Los Angeles; very interesting the New Zealand part, that is so little present in romances. 

    The plot is not so new, but it’s used with freshness and ability. There are some beautiful moments: the first dialogue in the elevator, the visit at the zoo, various moments of revelation and getting over the past. 

    Each character has flaws and problems, but also the strenght to confront them and try to do the best thing. 
    And each character is well defined and vivid. Fox is really possessive, hard and attractive, but he is not a grown man, he is a young one. His blunt sexual words to Molly are not the words of a lover, but the tentative attemps of a learner. The fear, the blunderings, the bluntness of Molly are not the confidence of a woman, but the searching, by a wounded woman-to-be, of her true self. So, the book is the story of how they can grow and believe in a relationship, making it live, strong and positive. 

    The sexual interaction is abundant, but it doesn’t overtake the development of the story. Unfortunately, I haven’t, in this respect, found the sparkling and sizzling relationships between the characters that it’s the mark of the author. But these characters are other than Psy/Changelings and Archangels, so we have to appreciate them with an open mind. Maybe my difficulty (the lacking of chemistry, the little gooseflesh) is due to the growing matter, maybe it’s due to my unfathomable points of paragon in sexy rock stars, Bono from U2 and Luciano Ligabue. Yes, it’s understandable that nobody else in reality or fiction can be high on comparison. 

    So, if you are a lover of New Adult romances, if you can appreciate love stories with a lot of heavy past on the shoulders of the lovers, if you are smoldering for a sexy rock musician, if you are forever fan on Cinderella girls, if you want romances with a lot of sexual interaction, but not too bold or explicit, this is the book that is meant for you. 

    For me, it was a good read, and a beautiful, compelling love story.


    ARC provided via NetGalley in exchange for an honest review.



    martedì 9 settembre 2014

    Christmas in Cowboy Country, di Janet Dailey

    Christmas in Cowboy CountryChristmas in Cowboy Country by Janet Dailey
    My rating: 4 of 5 stars

    Janet Dailey is an author that I was reading in my youth. So, I have been very pleased to have received a title from her publisher to give back a review.

    Janet Dailey has an unquestionable talent, mostly used here to picture the life in a little community, the interactions in family life, the awkward and sometimes difficult first steps in love.

    The story is simple, but sweet. The characters are well defined and their relationship develops in a very realistic way. There aren't sizzling, epic moments, but a lot of sweetness and some bantering.

    A relaxing read for Christmas time!

    *Arc kindly provided by the author and the publisher via NetGalley in exchange for an honest review.*

    View all my reviews

    lunedì 8 settembre 2014

    The Covered Deep, di Brandy Vallance

    The Covered DeepThe Covered Deep by Brandy Vallance
    My rating: 3 of 5 stars

    The Covered Deep was my first christian romance. I had high expectations. Some of them have been accomplished, some not.

    The book presents an interesting story, with beautiful settings, from Appalachian mountains to London and the British museum (at night!) and to the Holy Land. The characters are well defined and the dialogues vivid and smart.

    But I have found that there are some discrepancies or imprecisions.
    - For example, in the Holy Land, at 1870, there was presumably no one that spoke hebrew as modern language, as common language, in everyday situations. Eliezer ben Yehudah only in 1881 came to Palestine with the hope to give new birth to hebrew language.
    - It’s not possible for a non-Jew to say a prayer in a ritual setting, and it’s formally impossible to change a ritual prayer, as in the book is done by Paul.
    - It’s very improbable that a protestant preacher was at England in 1868 in such a famous and public way.
    - The Palestine described in the book is more similar to the land pictured in some non-historical films, as Kingdom of Heaven, than to the real places.

    The faith and the sense of forgiveness are well shown in the book, and this is the major quality of the story. Faith is not to pray for having patience or becoming worthy, it’s having patience and love, as the characters slowly understand in the book. Paul and Bianca are in a voyage not only to the Holy Land, but to become better persons.

    The message of the book is about forgiveness and renewal.

    So we have to forgive the author for some mistakes, and have faith that her talent will flourish more and more in the future, since we have so many good signs here.

    *ARC provided by the author and the publisher via NetGalley in exchange for an honest review*



    View all my reviews

    giovedì 4 settembre 2014

    Il Read a romance month...continua oltre il mese!

    La pregevole iniziativa di Bobbi Dumas, il Read a romance month di cui ho già parlato in questo blog, quest'anno non si ferma alla fine di agosto, ma prosegue a settembre con un post al giorno.

    http://www.readaromancemonth.com/

    I post sono sempre scritti da autrici di romance, che mettono a disposizione dei libri nel giveaway, valido anche internazionalmente!

    E' una splendida opportunità per conoscere nuove autrici, leggere dei bei saggi brevi (alcuni ne ho tradotti durante agosto) e magari vincere un libro!

    Potete leggere le parole di Bobbi qui:

    http://www.readaromancemonth.com/2014/09/lets-keep-celebrating/





    E potete partecipare leggendo, commentando, acquistando i gadget del mese e facendo sentire che a voi i romanzi piacciono!


    martedì 2 settembre 2014

    Sheila Athens, Credere nei romanzi d'amore


    Credere nei romanzi d’amore

    Uno dei rimpianti della mia vita è che non sono cresciuta leggendo romanzi d’amore. Molte lettrici ricevono i primi romanzi da madri o sorelle, ma mia madre, che era una bibliotecaria, questo genere non lo leggeva.

    Quando, da adulta, ho scoperto il genere, è stato perfetto. Era l’ideale per me. Perché anche se non avevo mai letto prima un romanzo d’amore, ho capito subito che coincideva perfettamente con la mia visione del mondo.

    Credo nella bontà degli esseri umani.
    Credo che ognuno a  modo suo sia speciale.
    Credo che le donne siano forti e resilienti.
    Credo che gli eroi, in ogni sentiero della vita, siano caratterizzati da nobiltà d’animo, gentilezza e bontà.
    Credo che ogni donna possa avere il suo “e vissero felici e contenti”.
    Credo che la fiction spessa contenga più verità che tante altre cose nel mondo.
    Credo che la tensione sessuale sia uno dei modi migliori per rendere avvincente un libro.
    Credo che le persone che popolano i romanzi rappresentino il ricco tessuto degli esseri umani che vivono accanto a noi nella realtà.
    Credo che ciascuno dovrebbe poter leggere un libro con personaggi che siano simili a se stesso; apprezzo la differenziazione sempre più marcata all’interno del genere romance.
    Credo nel potere dell’amore.
    Infine, credo che la vita oggi si basi su delle false premesse. Corporate America ci dice che quello che conta nella vita sono le informazioni, i soldi e l’importanza sociale. Le emozioni vanno tenute al minimo e preferibilmente non mostrate affatto.

    Io sono in totale disaccordo con questa visione del mondo.

    Invece vedo il mondo nel mondo in cui lo vedono le lettrici di romanzi d’amore: un eroe può essere un miliardario o un muratore. L’amore è più importante del denaro. E l’importanza di una persona ha più a che fare con ciò che c’è nel suo cuore che con la macchina che guida.

    Come dice Lisa Cron, autrice di Wired for story: “Le emozioni non sono i punti deboli del sistema. Le emozioni SONO il sistema”.

    Le lettrici di romanzi d’amore lo sanno. E il mondo è un posto migliore grazie a loro.

    Sheila Athens


    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...